Giovedì, Febbraio 22, 2018

livorno femminicidio suicidioLa catena di femminicidi sembra non aver fine. Teatro del nuovo efferato delitto, la città di Livorno dove ieri, Francesca Citi, 45 anni, madre di due bambini, è stata accoltellata a morte dall'ex marito, Massimiliano Bagnoli che a sua volta si è tolto la vita. La tragedia si è svolta nello studio dentistico di Piazza Attias, dove la donna lavorava come assistente, ma chiuso nella giornata di ieri. La notizia è stata diffusa dal quotidaino 'Il Tirreno'.

Da quanto ricostruito, l'uomo si è presentato nello studio ed ha ucciso la ex moglie dopo una violenta discussione. Le urla della donna sono state sentite da alcuni vicini ma la scoperta del cadavere di Francesca è stata fatta dall'attuale fidanzato della donna che non riusciva a contattarla. I Carabinieri giunti sul posto, hanno invece scoperto il cadavere dell'ex marito che si era suicidato nel bagno.

L'ex marito aveva terminato a novembre la condanna agli arresti domiciliari per stalking. Non si era mai rassegnato alla fine del suo matrimonio.

Francesca Citi è ricordata dal titolare dello studio dentistico come una persona squisita ed attenta sul lavoro.

Antonio Marino

comments

CULTURA

RICETTE

MISTERI

FASHION