Mercoledì, Ottobre 17, 2018

messina denaroTrapani, 13 marzo - I Carabinieri di Trapani hanno inferto un colpo durissimo alla rete di fiancheggiatori del boss mafioso latitante, Matteo Messina Denaro. L'operazione ha visto impegnati oltre 100 militari dell'Arma.

Sono state arrestate 12 persone accusate a vario titolo di associazione mafiosa, estorsione, favoreggiamento e fittizia intestazione di beni, tutti aggravati da modalità mafiose.

Gli arresti sono frutto di un'inchiesta nata nel 2014 e riguardante le famiglie mafiose di Vita e Salemi, nel Trapanese. Tra le persone finite in manette, anche Vito Nicastri, noto come "il re dell'eolico", personaggio già noto alla Giustizia per i suoi rapporti con esponenti della criminalità organizzata.

Antonio Marino

comments

CULTURA

RICETTE

MISTERI

FASHION