Domenica, Agosto 19, 2018

campionato calcioIl weekend calcistico vive a partire da oggi il 29° turno, con la lotta al vertice che ha conosciuto una sterzata nel corso della settimana in virtù della vittoria della Juventus sull'Atalanta e del conseguente allungo a +4 dei bianconeri sul Napoli; si sgomita sempre di più anche sul fondo della classifica, con sei squadre strette in quattro punti. È ben vivo poi l'assalto alle posizioni valide per l'accesso alla prossima Champions League con Roma, Lazio e Inter (ma potrebbe fare capolino anche il Milan) in lotta per due posti.

La giornata avrà inizio alle 18 con Udinese-Sassuolo alla "Dacia Arena"; i friulani galleggiano a metà classifica con 33 punti e stanno attraversando un periodo di complessa involuzione, con una sola vittoria ottenuta nelle ultime nove partite e una serie aperta di quattro sconfitte consecutive. Non se la passa certo meglio la compagine emiliana, che ha 24 punti e ha conquistato solo quattro pareggi nelle ultime nove giornate, finendo risucchiata nella lotta per non retrocedere. In serata, la Juventus proverà a garantirsi, almeno per 24 ore, un divario di sette lunghezze sul Napoli; i bianconeri vanno infatti a Ferrara con l'obiettivo di spingersi a quota 77 in classifica. La SPAL, società in cui Allegri mosse i primi passi da allenatore in ambito professionistico, è invece in una posizione complicata di classifica, con 24 punti che non possono dare tranquillità, anche se negli ultimi tre turni gli estensi hanno ottenuto sette punti.

All'ora di pranzo di domani terrà invece banco il confronto più interessante di giornata, con la Sampdoria che aspetta l'Inter al "Ferraris". I blucerchiati, settimi a 44 punti, hanno smarrito in parte la propria costanza, pur continuando a costituire una delle migliori espressioni calcistiche della serie A; i nerazzurri, quinti con 52 punti, hanno vinto due delle ultime quattro partite, ma appaiono in crisi di identità ormai dalla fine dell'anno scorso.

Nel pomeriggio di domani sono in programma cinque incontri. La Roma, terza a quota 56, ha ripreso a correre in campionato ottenendo cinque vittorie negli ultimi sei incontri e va a Crotone per allungare la serie; i pitagorici, galvanizzati dalla rotonda vittoria di sette giorni fa sulla Sampdoria dopo cinque giornate senza successi, hanno invece 24 punti e restano in piena lotta per non retrocedere. Il Milan, dopo la doppia batosta europea contro l'Arsenal, prova a continuare il proprio inseguimento ad un posto Champions; i rossoneri attendono a San Siro il Chievo per provare a migliorare il recente ruolino di sette vittorie in otto partite, che ha consentito loro di schizzare al sesto posto con 47 punti. Per i clivensi invece la crisi di risultati (10 sconfitte nelle ultime 13 partite) appare senza fine e, con 25 punti in graduatoria, il coinvolgimento dei gialloblu nella lotta per la salvezza è diventato ormai un fatto acclarato.

Sempre nel pomeriggio di domani Torino e Fiorentina, separate da soli due punti, si confrontano in un match che poco ha da dire sotto il profilo degli obiettivi, ma che potrebbe fornire qualche spunto tecnicamente apprezzabile. Il Verona, penultimo con 22 punti, aspetta invece l'Atalanta al "Bentegodi" per provare a dare ulteriormente corpo al sogno, a questo punto non impossibile, di una permanenza nella massima serie. Sono invece praticamente nulle le speranze del Benevento, che tuttavia contro il Cagliari offrirà al pubblico del "Vigorito" la consueta prova di grande dignità.

In serata, infine, si disputeranno in contemporanea Lazio-Bologna e Napoli-Genoa. I capitolini, con 53 punti, devono difendere il quarto posto al cospetto di un Bologna altalenante che negli ultimi 13 turni ha portato a casa quattro vittorie a fronte di nove sconfitte e che con 33 punti appare ormai vicino ad una salvezza serena. Il Napoli scenderà invece al "San Paolo" già conoscendo il risultato della Juventus; il cedimento partenopeo ha portato un solo punto negli ultimi due turni, con la conseguente perdita della testa della classifica. I grifoni, tranquilli a quota 30 punti, nelle ultime otto giornate hanno invece diviso in perfetto equilibrio vittorie e sconfitte, le ultime due delle quali sono tuttavia maturate consecutivamente negli ultimi due turni.

Gigi Bria

comments

CULTURA

RICETTE

MISTERI

FASHION