Domenica, Dicembre 17, 2017

juventusIn previsione dell'8° turno del campionato di serie A, la Juventus ha visto rientrare a Vinovo uno per uno tutti i suoi nazionali e Allegri ha potuto riprendere il lavoro di preparazione della delicata sfida dello "Stadium" in programma sabato pomeriggio contro la Lazio.

Pjaca è rientrato in gruppo per una graduale e parziale ripresa del lavoro con la squadra; il croato si appresta ormai prossimamente al rientro in campo dopo il brutto infortunio patito nel corso della passata stagione. Anche Mandzukic, che dopo gli impegni con la propria Nazionale sembrava acciaccato, sarà tra gli uomini a disposizione di Allegri.

La sosta ha consentito alla dirigenza anche di trattare qualche situazione contrattuale ancora sospesa; c'è aria di rinnovo per Giorgio Chiellini ed Alex Sandro, che appaiono entrambi intenzionati a firmare senza imprevisti di sorta. I quindici giorni trascorsi lontano dal campionato hanno poi senz'altro dato ai bianconeri il tempo di smaltire la mezza delusione derivante dal pareggio contro l'Atalanta, peraltro ottenuto con pieno merito dai bergamaschi. La Juventus potrebbe in verità ritrovare già nel prossimo weekend la testa della classifica; in caso di risultato positivo nella partita di sabato contro i biancocelesti, lo scontro diretto tra Roma e Napoli ed il derby milanese potrebbero fornire agli uomini di Allegri un'occasione ghiotta per limitare ad una sola giornata la lontananza dal vertice.

L'astinenza da campo, inoltre, alimenta come d'abitudine le consuete voci di mercato, sulla cui fondatezza è tuttavia sempre raccomandabile un atteggiamento di moderata prudenza. Al centro dell'attenzione, in particolare, sarebbe il tecnico bianconero, la cui figura rappresenterebbe una ipotesi credibile per la successione di Ventura sulla panchina della Nazionale; non manca poi chi vedrebbe l'allenatore livornese come l'ideale candidato per la prossima stagione alla guida del Bayern Monaco, che di recente ha liquidato Carlo Ancelotti, esonerato in conseguenza degli scarsi risultati ottenuti dai bavaresi, oltre che per non essere riuscito a creare un adeguato feeling con la squadra. Appare poi sempre più concreta la possibilità di rientro in Italia dell'indimenticato ex allenatore juventino Antonio Conte, a proposito del quale si fanno sempre più insistenti le voci di un addio al Chelsea, con l'allenatore salentino che, stando ai media, riterrebbe conclusa la propria esperienza all'estero.

L'obiettivo più importante per i bianconeri resta comunque la partita di sabato, che rappresenta un test importante e impossibile da sottovalutare, contro una Lazio in salute, brillante e desiderosa di confermare l'affermazione ottenuta contro i bianconeri nella scorsa estate in occasione della finale di Supercoppa.

Giovanni Zagarese

comments

CULTURA

RICETTE

MISTERI

FASHION