Sabato, Dicembre 15, 2018

giochi invernali coreaSi è vissuto un momento storico ieri, alla cerimonia di apertura dei Giochi di PyeongChang, in Corea del Sud, quando il presidente sudcoreano Moon Jae-in, dopo aver fatto il suo ingresso in tribuna d'onore, ha salutato con una stretta di mano, Kim Yo-jong, la sorella minore del leader della Corea del Nord e capo-delegazione dei nordcoreani.

Kim Yo-jong è la prima della dinastia che guida la Corea del Nord ad entrare in Corea del Sud dalla fine della guerra, nel 1953.

Si è temuto l'ennesimo incidente diplomatico tra Stati Uniti e Corea del Nord, quando il Vice presidente americano, Mike Pence non ha partecipato alla cena d'onore che anticipava la cerimonia d'apertura dei Giochi. Pence infatti, secondo il protocollo, avrebbe dovuto essere al tavolo del presidente sudcoreano Moon con il capo di stato della Corea del Nord, Kim Yong Nam. Stando però a quanto riferito da una portavoce, Pence è arrivato in ritardo e si è limitato a salutare i presenti senza accomodarsi per la cena. Era infatti già d'accordo con il Governo di Seul che avrebbe cenato con gli atleti della delegazione americana. "Il suo coperto quindi non era stato apparecchiato, era pronto ad andarsene subito dopo la foto di gruppo, ma il presidente Moon l'ha invitato a incontrare degli amici ed è perciò passato rapidamente al ricevimento", fanno sapere fonti governative.

Certo è che Pence non ha stretto la mano a Kim. Il presidente giapponese Shinzo Abe invece, ha conversato con il leader nordcoreano senza apparente imbarazzo. Ad infittire il mistero dell'assenza di Pence, c'è quanto mostrato dalla televisione sudcoreana in merito alla disposizione dei tavoli. Il Vice presidente infatti, avrebbe dovuto sedere alla sinistra di Moon, cosa che lo avrebbe messo di fronte a Kim per tutta la cena.

Le cose sono andate evidentemente in maniera diversa, tanto che Moon ha cenato seduto tra il capo del Comitato Olimpico Internazionale, Thomas Bach ed il Segretario delle Nazioni Unite, Guterres.

Antonio Marino

comments

CULTURA

RICETTE

MISTERI

FASHION