Lunedì, Novembre 12, 2018

milano aggressioneMilano, 24 gennaio - Si sono vissuti momenti di paura ieri sera quando, intorno alle 22,30, alla fermata di un tram in Viale Sabotino angolo Via Ripamonti, un uomo originario del Camerun, in Italia con regolare permesso ma con precedenti penali, ha aggredito e sprangato un passante senza alcuna ragione.

Il camerunense è sceso dal tram in evidente stato di alterazione e dopo aver preso a calci un cestino, ha divelto un pezzo di ferro da una transenna mobile, colpendo violentemente e ripetutamente alla testa un uomo di origine serba che non si è accorto di nulla per il fatto che stava ascoltando musica in cuffia e l'aggressore lo ha aggredito alle spalle. Successivamente, il camerunense si è allontanato verso Via Ripamonti.

Una ragazza che ha assistito alla scena, ha chiamato il 112. I Carabinieri intervenuti sul posto sono riusciti ad intercettare l'aggressore e ad arrestarlo. L'uomo non ha spiegato i motivi del gesto. Il ferito è stato trasportato al Policlinico in codice giallo, dove gli sono state refertate diverse fratture alla teca cranica. Nonostante la gravità delle ferite, non è in pericolo di vita.

Antonio Marino

comments

CULTURA

RICETTE

MISTERI

FASHION