Lunedì, Giugno 18, 2018

de chiricoMilano, 9 gennaio - "Ancora una volta la Stazione Centrale di Milano balza agli onori della cronaca per episodi di violenza e di spaccio. È questo il modello d'integrazione che ha in mente la sinistra al Governo della Nazione e del Comune di Milano? È questo il progetto di rilancio di piazza Duca d'Aosta e delle vie limitrofe? Lo scorso luglio si era parlato della costituzione del "Centrale District" e di una serie di iniziative che sarebbero dovute partire a settembre. A parte la porta araba per promuovere il turismo in Tunisia, non ho memoria di nessun evento promosso nel quartiere. Invece ho perso il conto delle aggressioni nei confronti dei passanti e delle risse tra immigrati che bivaccano quotidianamente nella piazza, a cui si aggiunge il lancio di sassi di ieri contro Brumotti e la troupe televisiva di 'Striscia la Notizia'. Sala e la sua giunta, anziché promuovere l'ente turistico della Tunisia, pensino a ripulire una delle porte d'ingresso a Milano per chi viene da fuori città!".

E' quanto afferma Alessandro De Chirico, Vice capogruppo di Forza Italia a Palazzo Marino.

Antonio Marino

comments

CULTURA

RICETTE

MISTERI

FASHION