Martedì, Novembre 21, 2017

lasagne al fornoCare amiche e cari amici lettori, oggi il nostro viaggio italiano tra le specialità gastronomiche regionali ci porta in Emilia Romagna, altra terra dove del buon mangiare e del buon bere se ne intendono parecchio.

Vi lascio immaginare le difficoltà a scegliere una proposta gastronomica che potesse essere rappresentativa di questa terra bellissima ed ospitale. Dato che i classici non tramontano mai, le lasagne al forno sono sicuramente espressione certa delle tradizioni gastronomiche emiliane.

La loro preparazione non è difficile, per quanto un po’ lunga. Ci vorranno circa un paio d’ore per realizzarle.

Per preparare le lasagne per 6 persone, la vostra cucina dovrà essere accessoriata di sfoglia base, Parmigiano grattugiato, besciamella, burro, sale, alloro, salvia, basilico ed olio extravergine d’oliva per quanto potranno bastare. Inoltre, due mozzarelle, 50 grammi di prosciutto cotto, 150 grammi di polpa di manzo tritata, 300 grammi di polpa di pomodoro, mezza cipolla, mezza carota, mezzo gambo di sedano, mezzo aglio, mezzo bicchiere di vino rosso e 50 grammi di salsiccia.

Innanzitutto occupatevi della sfoglia base che dovrete stendere e renderla il più sottile possibile. Successivamente, tagliatela realizzando rettangoli da 20 centimetri per 10. L’alternativa è quella di acquistare la sfoglia già pronta all’uso.

Ora, pensate alla preparazione del sugo, pulendo la cipolla, la carota, il sedano e l’aglio che dovranno poi essere tritati insieme al prosciutto.

Quanto realizzato dovrà essere messo in cottura dentro un tegame dove avrete provveduto a rosolare la salsiccia nell’olio. Nel corso della cottura, prima ancora che gli ingredienti acquisiscano colore, aggiungerete la polpa macinata ed il tutto dovrà acquisire un colore uniforme. Aggiungete il bicchiere di vino e fate evaporare. A questo punto, abbinate il pomodoro insieme all’alloro, alle spezie ed al sale. Successivamente, fate cuocere a fiamma bassa per un’ora circa, mettendo il coperchio sul tegame e sinceratevi che il sugo sia allo stato più liquido possibile.

Mentre il condimento cuoce, dedicatevi alla besciamella che andrete a versare in una teglia rettangolare che avrete unto con l’olio. Amalgamatela con un po’ di sugo e, con un cucchiaio di legno, distribuitela su tutto il fondo della teglia. Fatto ciò, disponete un primo strato di lasagne che andrete a condire con la mozzarella tagliata a dadini ed al Parmigiano. Coprite con un altro strato di lasagne sulle quali verserete altro sugo e besciamella. Proseguite così sino a che non avrete ultimato gli ingredienti, ben attenti a coprire definitivamente con sugo e besciamella. Aggiungete una spolverata di Parmigiano, un po’ di burro a fiocchi ed infornate per 30 o 40 minuti nel forno preriscaldato. Sfornate e servite le lasagne ben calde.

Per quanto riguarda il vino, il mio suggerimento è quello di restare in terra emiliano-romagnola con un Sangiovese di Romagna.

Alla prossima ricetta!

Chef Antony

comments

CULTURA

RICETTE

MISTERI

FASHION