Giovedì, Febbraio 22, 2018

Meravigliosa rarita' : il diamante rossoCarissimi Amici, carissime Amiche, oggi, con gli appassionati di gioielli, condivido un sogno stratosferico: il diamante rosso!

" Il diamante  rosso e' il più raro in assoluto. Chiunque riesca a tenerne uno in mano durante la sua vita, è davvero fortunato", afferma Graeme Thompson, esperto della casa d'aste Bonhams che pone in vendita il prezioso  Argyle Everglow - così si chiama questa tipologia di diamante rosso - da 2,11 carati.

Se ci riferissimo ad un diamante d'altro colore, per quanto di purezza e lucentezza eccellenti, la citata caratura non sarebbe esaltante e, pertanto, ascrivibile alla categoria commerciale.

Il diamante rosso, viceversa, raramente supera lo 0,5 di caratura ed inoltre, per comprendere la rarità di questo diamante, e' sufficiente conoscere che la Rio Tinto - compagnia proprietaria della miniera australiana Argyle che ha rinvenuto la pietra - ha portato alla luce solo 20 esemplari di diamante rosso negli ultimi 33 anni di attività.

Detto diamante, informano fonti autorevoli, ha una base d’asta di 10 milioni di dollari. Tale valore di mercato e' calcolato in base alla caratura, alla lucentezza ed alla forza del colore.

I diamanti rossi che, ribadisco sono rarissimi – pare che il GIA (Gemological Institute of America) ne abbia certificati solo una trentina di esemplari – sono apparsi sul mercato dal 1987 e si trovano in Tanzania e in Russia, ma i giacimenti più famosi si trovano in Brasile ed in Australia.

Come ho detto, la maggior parte delle pietre rosse estratte si aggira intorno al mezzo carato e presentano sfumature nelle tonalità del rosa e/o del marrone, tuttavia le più pregiate sono quelle rosse con tonalità tendenti al viola.

Ma... ai sogni non si pongono limiti... Considerate che l'Everglow non è nemmeno reputato il più esclusivo tra i diamanti rossi esistenti: a tutt'oggi, il primato lo detiene il Moussaieff Red, una pietra d’incredibile bellezza, taglio brillante triangolare, internamente perfetto, dal peso di ben 5,11 carati,  ritrovata in Brasile nel 1990. Che dire? Una rarità nella rarità! 

Un abbraccio!

Daniela Cavallini

comments

CULTURA

RICETTE

MISTERI

FASHION